Tutte le attività dell’AIF

Le pubblicazioni

L’A.I.F. pubblica la rivista La Fisica nella Scuola con periodicità trimestrale. Inoltre pubblica gli Atti del Congresso Nazionale dell’A.I.F., i numeri Speciali dedicati ad argomenti monografici, i Quaderni, solitamente dedicati a materiale di supporto al lavoro dell’insegnante.

I “Campionati” di Fisica

Dal 1987, per conto del Ministero dell’Istruzione, l’A.I.F. cura l’organizzazione della squadra nazionale che rappresenta ogni anno l’Italia alla IPhO, International Physics Olympiad. La selezione avviene attraverso gli annuali “Campionati” di Fisica (già Olimpiadi Italiane della Fisica1). L’iniziativa, che ha come scopo la valorizzazione delle eccellenze scolastiche in campo scientifico, è strutturata in una fase di Istituto, cui partecipano gli allievi dei singoli Istituti Scolastici, in una fase interprovinciale di livello intermedio e in una fase nazionale. Tra i vincitori di questa vengono scelti i cinque studenti che parteciperanno alla IPhO per quell’anno.

Il Congresso Nazionale

Tutti gli anni l’A.I.F. organizza il proprio Congresso Nazionale, dedicato ad un argomento monografico che viene sviluppato mediante le comunicazioni dei soci e con interventi di relatori esterni. In occasione del Congresso si tengono anche Seminari dedicati alla didattica, vi è l’attribuzione dei premi e dei concorsi organizzati dall’A.I.F., la presentazione della squadra nazionale che ha partecipato alla International Physics Olympiad nell’anno corrente e – sempre al Congresso – si tiene l’annuale Assemblea dei soci, prescritta dallo Statuto.

Il Congresso Nazionale è riconosciuto come attività di aggiornamento e, poiché l’A.I.F. è soggetto qualificato presso il MIUR per la formazione del personale della scuola, i docenti hanno diritto all’esonero per parteciparvi (nei limiti previsti dalla normativa vigente).

Le scuole

L’A.I.F. cura l’aggiornamento in servizio degli insegnanti anche mediante l’organizzazione di scuole estive ed invernali. Queste nascono spesso da iniziative congiunte con altre associazioni, dei gruppi di lavoro dell’A.I.F., delle sezioni locali dell’A.I.F.

I concorsi e i premi

L’A.I.F. organizza e concorre ad organizzare, in collaborazione con altri enti concorsi e premi, indirizzati a studenti e docenti che sviluppino percorsi tematici di particolare interesse, o a studiosi che approfondiscano argomenti di ricerca in didattica della fisica.

Il Piano ISS

Il Piano ISS, Insegnare Scienze Sperimentali, si è posto come obbiettivo la valorizzazione dell’insegnamento delle discipline scientifiche utilizzando una metodologia laboratoriale nella scuola dell’obbligo e nel biennio della scuola superiore; esso ha sperimentato con successo un progetto di formazione continua degli insegnanti, basato sulla collaborazione fra pari assistita da esperti.

Promosso dal Ministero dell’Istruzione e dalle associazioni ANISN per le scienze naturali, DDSCI per la chimica e A.I.F. per la fisica insieme con i musei scientifici Leonardo da Vinci di Milano e Città della Scienza di Napoli, si è articolato attraverso presìdi locali, coordinati a livello regionale dai Gruppi di Pilotaggio Regionali e, a livello nazionale, dal Gruppo di Pilotaggio Nazionale con la consulenza del Comitato Scientifico Nazionale.
Il Piano è rimasto attivo fino all’anno 2010/11 e, a livello locale, anche negli anni successivi, fino al 2014. Materiali di documentazione dell’iniziativa sono disponibili nel sito pianoiss.it.

Le attività delle sezioni

Le sezioni dell’A.I.F. svolgono attività di aggiornamento e consulenza per i soci e per gli insegnanti in generale, di promozione della cultura scientifica e della fisica, di collegamento tra l’A.I.F. e le altre realtà locali.

1 Dall’A.S. 2022/23 le Olimpiadi Italiane della Fisica assumono la denominazione di “Campionati”. Questo cambiamento è conseguente alla Nota prot. 11074 del 29/04/2022 del Ministero dell’Istruzione, secondo la quale: «Nel richiamare quanto previsto dalla legislazione speciale italiana emanata a tutela della Proprietà intellettuale Olimpica e Paralimpica (art. 5 – bis del decreto-legge 11 marzo 2020, n. 16, convertito con modificazioni dalla L. 8 maggio 2020, n. 31 e successive integrazioni), si fa presente che la parola “olimpiade”, in qualsiasi desinenza e lingua, sarà intesa come “campionato”.»