Scienza e Fantascienza

Scienza e Fantascienza: verso nuovi mondi

Il ciclo Scienza e fantascienza: verso nuovi mondi nasce dalla collaborazione tra il PLS (Piano Lauree Scientifiche) di Fisica, il POT (Piani di Orientamento e Tutorato) di area linguistica e la sezione AIF senese, e si propone di coinvolgere studenti e docenti di materie umanistiche e scientifiche in una riflessione sui molteplici collegamenti tra scienza e immaginario, ricerca e racconto, a partire da un campo, quello dell’immaginazione fantascientifica, che si offre come ideale punto d’incontro tra le cosiddette due culture e dunque campo privilegiato per l’analisi delle loro interazioni, sovrapposizioni, convergenze e divergenze.

All’incontro inaugurale interdisciplinare svoltosi nell’ambito della Settimana Mondiale dello Spazio a Siena, in cui si sono alternate le voci di entrambi i gruppi di lavoro, faranno seguito due incontri di ambito scientifico e due tenuti da studiosi di ambito umanistico; concluderà il ciclo un evento a più voci del collettivo Ex-Temporanea, che raccoglie giovani scienziati europei interessati all’incontro e al dialogo con le discipline umanistiche.

Il prossimo incontro è una conferenza pubblica sul tema dello spazio.
Come immaginavano il cosmo le civiltà più antiche? E agli albori della scienza occidentale il mondo greco?
Molte parole sono rimaste nel liguaggio comune perdendo per i più l’iniziale significato scientifico in modelli ormai superati.
E per la scienza moderna cos’è lo spazio? Quanto è grande? Come è fatto e cosa contiene? Quali sfide pongono i viaggi spaziali?

Venerdì 17 gennaio 2020
ore 16 Complesso didattico San Niccolò, DSFTA sezione Fisica, aula 5
via Roma 56 SIENA

Spazio

dagli albori della scienza alla visione contemporanea
Vera Montalbano
DSFTA Università di Siena – INFN Pisa – Sezione AIF Siena

La conferenza è aperta al pubblico, l’ingresso è libero.
Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

calendario S&SF
Qui si possono scaricare le locandine del calendario e del prossimo incontro.